Follow us

nadir caselli

Scheda attore:

  • Nome: Nadir
  • Cognome: Caselli
  • Sesso: Donna
  • Data di nascita: 31 Gennaio 1989
  • Città di nascita: Pisa
  • Segno zodiacale: Acquario
  • Altezza: Nessuna informazione
  • Peso: Nessuna informazione
  • Facebook: Vai alla pagina ufficiale >
  • Instagram: Nessun account Instagram
  • Twitter: Vai al profilo ufficiale >
  • Sito web ufficiale: Nessun sito ufficiale

Nadir Caselli è pisana, per l'esattezza di Cascina, nota soprattutto per il ruolo di Lia nella fiction di Rai Uno "Don Matteo".

Ha 27 anni essendo nata il 31 gennaio del 1989 da padre italiano e madre eritrea (ecco come si spiega il suo nome). Fin da piccola ha manifestato l'intenzione di diventare un'attrice.

Biografia Nadir Caselli

In diverse interviste ha confessato di aver capito che voleva intraprendere questa carriera dopo aver recitato in uno spettacolo ispirato a Via col Vento in 4a elementare. Il suo ruolo era proprio quello della protagonista Rossella O'Hara.

Se è vero che i sogni possono diventare realtà, Nadir Caselli si è impegnata nel realizzarli, cominciando a prepararsi alla vita prima con l'iscrizione al Liceo Linguistico "Antonio Pesenti" della sua città natale e poi presso la facoltà di Scienze della Mediazione Linguistica di Roma Tre. La sua carriera di attrice può già definirsi considerevole viste le importanti esperienze già avute sia al cinema che in TV.

A guardare il suo curriculum, infatti, ha cominciato presto e bene e ha già lavorato con registi del calibro di Gabriele Muccino e Carlo Verdone. In lei sicuramente hanno visto un viso limpido e una bellezza elegante, se gli hanno affidato ruoli dove non è passata inosservata, come nel caso del film "Tutti per Bruno" con Claudio Amendola, nel quale interpreta il ruolo della figlia, e che gli è valso la selezione e poi la scelta per il film di Verdone "Posti in piedi in paradiso" dove ha il ruolo di Gaia.

La sua carriera è però iniziata nel mondo della moda, dove ha svolto con grande professionalità il suo lavoro favorito anche da un corpo slanciato (è alta 1,70) e da una bellezza eterea, acqua e sapone.

Il salto di qualità nel mondo del cinema e poi delle fiction è avvenuto nel 2008 con il film molto discusso "Un gioco da ragazze", per la regia di un giovanissimo Matteo Rovere, venticinquenne che, reduce dal successo avuto con il suo cortometraggio Homo Homini Lupus che ha vinto il nastro d'Argento, nello stesso anno, ha voluto affrontare un tema delicato come quello di 3 giovani donne di oggi.

Il personaggio che Nadir interpreta in questo film è Alice Paoletti, che come lei è toscana, bellissima e forse troppo ambiziosa e disposta a rischiare. La stessa madre di Nadir alla prima del film ha dichiarato di essere preoccupata nel vedere sua figlia interpretare un ruolo cosi complicato dopo aver letto il copione.

Nadir è molto legata alla sua famiglia, della quale sente la mancanza, dopo essersi trasferita a Roma per ovvi motivi di lavoro. In compenso si tengono assiduamente in contatto.

Prima d'intraprendere la sua esperienza con la fiction Don Matteo, era fidanzata e conviveva con un ragazzo, che si chiama anche lui Matteo, con il quale però ha interrotto i rapporti. I due però sono rimasti ottimi amici.

A riprova del legame che li unisce in un'intervista rilasciata nel 2014, a seguito di un'incidente in moto dove è stata ferita da un automobilista fuggito senza soccorrerla, ma poi identificato, ha chiamato prima di tutti proprio Matteo, che è accorso sul posto e si è prodigato nell'aiutarla. Attualmente pare non sia sentimentalmente legata a nessuno.

A febbraio 2016, in occasione della Festa di San Valentino durante una manifestazione come testimonial, ha presenziato insieme a Simone Montedoro (il capitano Giulio Tommasi in Don Matteo) e pare che tra i due non ci sia solo il legame sulla fiction.

La carriera sul piccolo e grande schermo di Nadir Caselli è stata curata dall'agenzia Moviement Talent Agency, che ha saputo promuovere al meglio l'immagine dell'attrice.

Nadir ha affermato che il suo agente Fabrizio Rossi Marcelli ha svolto un ottimo lavoro nel selezionare i provini giusti e nel permetterle di entrare in cast di tutto rispetto. Nadir ha partecipato anche a "RIS 5" su Mediaset nel 2009 e nello stesso anno a una miniserie dal titolo "La scelta di Laura", e anche alla serie "Non pensarci" trasmessa su Fox.

Arriva quindi una nuova esperienza cinematografica sempre nello stesso anno con "Baciami ancora" di Gabriele Muccino e "Tutti per Bruno". Nel 2011 la ritroviamo nel film di Genovese "Immaturi" e anche ne "Il peggior fine settimana della mia vita" accanto ad Alessandro Siani e Fabio De Luigi. Sempre nel 2011 sarà impegnata in altre fiction su Rai 1 di successo, come "Il commissario Manara" e "Ho sposato uno sbirro 2".

Nel 2012 l'esperienza con Carlo Verdone regista e interprete di Posti in piedi in Paradiso, dove Nadir ha il ruolo della show girl arrivista disposta a tutto pur di arrivare al successo. In questo film lavora con Pier Francesco Favino e in diverse interviste ha affermato che l'esperienza è stata assai positiva, formativa e che Verdone è stato molto "protettivo" nei suoi confronti, in quanto era la più giovane sul set.

Nel 2013 Federico Moccia la sceglie per "Universitari - Molto più che amici" dove comincia a ricoprire un ruolo di primo piano.

Finalmente nella 9° stagione di Don Matteo entra a far parte del cast in qualità di co-protagonista in sostituzione della figlia del maresciallo Cecchini che è mancata. Nadir interpreta la nipote del maresciallo, rientrata dagli Stati Uniti, che arriva nella fiction come un ciclone, a sconvolgere le vite dei protagonisti e in particolare del Capitano Tommasi.
È stata confermata anche per la 10a stagione che sta per chiudere i battenti ed è già stato annunciato che parteciperà anche alla prossima, visto il successo incredibile di pubblico che si è affezionato alla sua Lia e alla vicende amorose con il Capitano.
Del personaggio di Lia, Nadir Caselli ha ammesso di aver in comune con lei il fatto di essere pasticciona e di avere il difetto di fare sempre tardi.

In compenso nel cast si respira grande armonia ed è forse per questo che il successo di Don Matteo non accenna a diminuire.
Nel frattempo Nadir non si è fermata al ruolo di Lia, ma ha continuato la sua carriera sul fronte del cinema con 3 film: uno del 2014, Smetto quando voglio, con la regia di Sydney Sibilia (2014) e altri 2 nel 2015, Tutte le strade portano a Roma di Ella Lemhagen e I calcianti di Stefano Lorenzi.

Filmografia

La lista completa delle apparizioni nelle serie televisive, nei film e nelle opere teatrali di Nadir Caselli.

Fiction

  • R.I.S. 5 - Delitti imperfetti
  • La scelta di Laura
  • Non pensarci - La serie
  • Tutti per Bruno
  • Il commissario Manara 2
  • Ho sposato uno sbirro 2
  • Colorado - 'Sto classico
  • Don Matteo 9
  • Don Matteo 10
  • Complimenti per la connessione

Film

  • Un gioco da ragazze
  • Baciami ancora
  • Solo un gioco
  • Oggi gira così
  • Immaturi
  • La peggior settimana della mia vita
  • Posti in piedi in paradiso
  • Universitari - Molto più che amici
  • Benvenuto presidente!
  • Smetto quando voglio
  • I calcianti
  • Tutte le strade portano a Roma
  • La musica del silenzio

Teatro

L'attrice non ha ancora lavorato nel mondo del teatro.

Trackback dal tuo sito.